Categorie
storia degli alimenti

Il Grana Padano

Il Grana Padano nacque intorno all’anno mille, nell’area lombarda compresa tra il Po a sud e Milano a nord, e delimitata dai fiumi Adda e Mincio. In quel periodo, l’opera di bonifica compiuta dai monaci Cistercensi dell’abbazia di Chiaravalle diede vigore all’allevamento del bestiame, determinando una produzione di latte decisamente superiore al fabbisogno della popolazione. […]

Categorie
storia degli alimenti

Le lasagne: un gusto senza età

Gli storici identificano le lasagne come lunghe strisce piatte di pasta secca ed erano, probabilmente le prime forme di pasta.  Nel medioevo era un piatto tipicamente cremoso, dolce, a strati e a base di formaggio, una caratteristica popolare nelle varietà delle paste alimentari di allora, spesso consumate durante la Quaresima Cristiana e molto lontane dal […]

Categorie
storia degli alimenti

Perché le torte sono rotonde?

Bella domanda! Gli Storici propongono diverse teorie che variano  a seconda del periodo, della cultura e dei metodi di cucinare. La forma rotonda delle torte che oggi conosciamo  discende dalla forma del pane di un tempo, quando veniva fatto a mano  formando palline di impasto e modellandole, a volte,  con le dita e in seguito […]

Categorie
storia degli alimenti

Quando nacque il primo ristorante?

Secondo la definizione dei dizionari contemporanei, un ristorante è semplicemente un punto di ristoro, un luogo  in cui vengono serviti i pasti ai clienti Secondo questa definizione,  i ristoranti,o qualsiasi altra definizione fosse stata data a suo tempo, sono quasi vecchi quanto la civiltà Le rovine di Pompei contengono i resti di una taverna che […]

Categorie
storia degli alimenti

Agli albori del formaggio.. il caglio

A produrre la prima cagliata fu forse l’aggiunta di erbe per profumare e insaporire il latte; ancora oggi il fiore del cardo e quello del carciofo vengono usati come caglio, specialmente per i formaggi collinari e montani. Alcuni hanno avanzato l’ipotesi che l’uso dei cagli vegetali – in particolare quello del carciofo (Cynara scolimus) risalga […]

Categorie
storia degli alimenti

Salumi: dagli Etruschi al Prosciutto di Parma

Malgrado una storia della salumeria, italiana e mondiale, ancora non sia stata scritta, molti sono gli elementi che inducono ad attribuirle un’origine prevalentemente mediterranea e in particolare italiana. In primo luogo vi sono il clima e un territorio dove vi è ampia disponibilità di sale marino o d’affioramento. In secondo luogo vi è stato il […]

Categorie
storia degli alimenti

Uno degli alimenti più antichi della storia ..la lumaca

Compresa nel novero dei prodotti selvatici, la chiocciola è certamente uno degli alimenti più antichi della storia umana. La sua innocuità e la proverbiale lentezza, è evidente, furono un handicap per l’animale ed un invito a pranzo per l’uomo. I nostri lontani antenati, tuttavia, non dimenticarono la lumaca neanche quando – attrezzatisi per la caccia […]

Categorie
storia degli alimenti

La ricotta

Bianca, soffice, lieve, in fiocchi leggerissimi: sembra neve e invece è … ricotta. Troppo spesso confinata in un ruolo di secondo piano, gregario di ingredienti più “nobili”, la ricotta meriterebbe ben altra considerazione: di pecora, di vacca, caprina, di bufala, dolce, salata, fresca, stagionata, affumicata, persino “infornata”, viene fabbricata nelle regioni d’Italia in mille varianti, […]

Categorie
storia degli alimenti

Il mito del mirto

Le ricerche storiche hanno rivelato che durante i secoli la pianta del mirto è stata utilizzata nei modi più vari. L’intero arbusto, le foglie, i fiori e le bacche, sono serviti per impieghi che, a molti, potrebbero apparire quantomeno curiosi. Il mirto fa la sua comparsa nella letteratura in tempi assai remoti: bisogna far ricorso […]

Categorie
Educhiamoci storia degli alimenti

Bevande…dall acqua alla zeta

È davvero difficile scegliere tra tante varietà: cavolfiore, broccoli, cavolo cappuccio, cavolini di Bruxelles, cavolo verza… tutti squisiti in cucina, e anche preziosi alleati della nostra salute Quanto ai cavoli, l’Italia è un serbatoio davvero imbattibile di biodiversità: ne coltiviamo decine e decine di varietà, diverse nella forma, nel colore e nella composizione nutritiva. Tutte, […]