Categorie
Un'Itàlia

Gnocchi di castagne ai funghi porcini ..la proposta dell’Agrit. La Palombella-Caprarola (VT) per Un’Itàlia

Fin dall’antichità, nel viterbese, la coltivazione del castagno è sempre stata presente e diffusa.. una parte integrante del territorio dei Monti Cimini. Il castagno ha segnato la storia contadina di queste terre, ricca di tradizioni sopratutto gastronomiche

 

500 gr.patate produzione propri
100 gr.di mpolpa di castagne produzione propria
100 gr.farina 00
un pizzico di noce moscata
2 tuorli prod. propria
per il condimento: funghi porcini del ns castagneto
cipolla prod.propria
aglio prod. propria olio prod. propria prezzemolo sale e pepe bianco

Lessare le patate con la buccia,quando sono cotte sbucciarle e schiacciarle con lo schiacciapatate, lessare le castagne in acqua fredda avendo prima tolto la buccia dura, dopo cotte togliere la pelle e passarle nello schiacciapatate. Prendere una (spianatora )appoggiarla sul tavolo metterci un po’ di farina e versare sopra le patate e le castage schiacciate, metterci i 2 tuorli e la farina 00. Impastare tutto bene deve venire un impasto omogeneo e non molto duro. Tagliarne um pezzo e fare un serpente lungo e spesso secondo la grandezza degli gnocchi che si vogliono fare e poi tagliare gli gnocchi, fare questo finche’ non sia finito l’impasto.

 SUGO AI FUNGHI PORCINI

prendere un tegame mettere l’olio la cipolla e l’aglio fare soffriggere bene aggiungere poi i funghi porcini (puliti con un panno umido)a pezzetti insaporire con sale e pepe bianco, se si asciuga troppo aggiungere un po’ di brodo di verdure far cuocere per circa 20 minuti.

In una pentola mettere dell’acqua quando bolle salatela e poi buttate gli gnocchi, appena vengono a galla scolarli in una Ciotola aggiungere il sugo ai funghi porcini e a piacere anche un po’ di grana grattuggiato. BUON APPETITO

 

  www.lapalombella.it
Condividi con